Corsi di formazione in materia di igiene alimentare (HACCP)

Ad affrontare nell’Unione Europea il tema della formazione del personale addetto al settore alimentare è il Regolamento (CE) n. 852/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 29 aprile 2004, sull’igiene dei prodotti alimentari. In particolare gli operatori del settore alimentare – come riportato al Capitolo XII “Formazione” dell’Allegato II del Regolamento – devono assicurare:

  • che gli addetti alla manipolazione degli alimenti siano controllati e/o abbiano ricevuto un addestramento e/o una formazione, in materia d’igiene alimentare, in relazione al tipo di attività;

  • che i responsabili dell’elaborazione e della gestione della procedura di cui all’articolo 5, paragrafo 1 del presente regolamento, o del funzionamento delle pertinenti guide abbiano ricevuto un’adeguata formazione per l’applicazione dei principi del sistema HACCP;

  • che siano rispettati i requisiti della legislazione nazionale in materia di programmi di formazione per le persone che operano in determinati settori alimentari

Ricordiamo che il sistema HACCP ( Hazard Analysis Critical Control Point – Analisi dei rischi e dei punti critici di controllo) – a cui si fa riferimento nel citato articolo 5 – è una metodologia di approccio sistematico finalizzato all’individuazione dei pericoli di natura chimica biologica o fisica che possono inficiare la sicurezza degli alimenti. Un sistema che ogni operatore del settore alimentare deve dunque utilizzare per valutare e stimare pericoli e rischi, stabilire misure di controllo e prevenire l’insorgere di problemi igienico-sanitari.

Il problema è che in Italia ogni regione risulta autonoma nel disciplinare la formazione di addetti e responsabili del settore alimentare in materia d’igiene e applicazione del sistema HACCP. E questa grande eterogeneità, con evidenti differenze tra le normative regionali, rischia di creare confusione e difficoltà tra gli operatori e le imprese del settore.

Per quanto riguarda la Regione Marche, si fa riferimento alla Delibera 2173 del 10/12/02 la quale stabilisce (nell’allegato 2) un corso base di 10 ore e un aggiornamento da effettuarsi con cadenza triennale. Poiché per quanto riguarda l’aggiornamento triennale non vi è un esplicito riferimento al numero delle ore, la Duesseti organizza annualmente diverse sessioni di aggiornamento di 4 ore al fine di garantire alle varie aziende un aggiornamento efficace.

Tipologia corso Numero ore Data corso Orario corso Programma Informazioni
Corso base822/12/20219.00 - 13.00
14.00 - 18.00
ProgrammaRichiedi
Corso aggiornamento422/12/20219.00 - 13.00ProgrammaRichiedi